CINEMA | Island for rent

Data

12 Giu 2024
Passato

Ora

7:00 pm - 10:00 pm

Luogo

Sala M2 - Teatro Massimo
Cagliari

ISLAND FOR RENT
di Elio Turno Arthemalle e Tore Cubeddu

DRAMMATICO
• Produzione Terra de Punt e Teatro Impossibile
• Soggetto, sceneggiatura, regia Elio Turno Arthemalle e Tore Cubeddu
• Durata 30 minuti
• Anno 2024

  • DOPPIA PROIEZIONE ORE 19 E ORE 20:30 | INGRESSO LIBERO

La Sardegna, l’isola al centro del Mediterraneo, sul finire del ventunesimo secolo, è un territorio in cui non può essere applicata alcuna legge. I suoi abitanti hanno accettato di espatriare e di non farvi più ritorno. In compenso, ciascuno di essi riceve una cospicua somma di denaro. L’ingente capitale destinato ai sardi espatriati viene fornito da investitori che utilizzano l’isola per attività che sarebbero illegali in qualsiasi altra parte del mondo: traffico d’organi, prostituzione minorile, sperimentazione con armi di sterminio e altre simili forme di guadagno, diventano in Sardegna business che possono essere sviluppati alla luce del sole e senza alcun controllo. Chiunque desideri occupare in questo modo il territorio dovrà mettere a disposizione enormi somme di denaro da corrispondere ai sardi in diaspora. La Sardegna, diventata nazione a sé, è governata da un’unica autorità, eletta dal popolo non sulla base di un programma politico, ma per la sua abilità nell’ottenere maggiori capitali dagli investitori. Sono passati venticinque anni da quando si è instaurato il nuovo regime: da allora, la popolazione ha sempre confermato al potere Greca Laconi, abile nelle trattative e ferma nelle decisioni. Oggi si tengono per la sesta volta le votazioni per il Governatorato. La rielezione della Governatrice sembra scontata anche stavolta, ma non è così. Un avversario politico di cui non si conosce il volto fa inaspettatamente incetta di voti. Non solo: un gruppo di giovani, discendenti dai primi sardi emigrati, sbarca illegalmente nell’isola, in tenuta da guerriglia.

 

4A EDIZIONE DELLA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA “NOSU E IS ATRUS”
(inserita nell’ambito delle attività previste nella VII EDIZIONE DEL PREMIO KENTZEBOGHES – Premio per la promozione cinematografica nelle lingue minoritarie)

Durante la serata saranno presenti in sala i registi e il cast. La Direzione Artistica della Rassegna “Nosu e is Atrus” è curata da Paolo Carboni.

La Rassegna si inserisce fra le attività collaterali della Settima Edizione del Premio Kentzeboghes che è sostenuto dalla Fondazione Banco di Sardegna, dalla Regione Autonoma della Sardegna, con il patrocinio del Comune di Cagliari e della Città Metropolitana di Cagliari e con la collaborazione della Fondazione Sardegna Film Commission.
La Rassegna Cinematografica “Nosu e is atrus” si pone l’obiettivo di arricchire l’offerta culturale cittadina e di promuovere lavori realizzati sia a Cagliari che nel territorio regionale, mettendo a confronto film che raccontano esperienze di vita legate alla città, ai personaggi e alla storia di Cagliari (Nosu) con altre pellicole che affrontano punti di vista similari in differenti luoghi della Sardegna e del mondo (is Atrus).

 

 

Maggiori Informazioni?
Contatta l'Organizzatore
Newsletter

Aggiornamenti sulla programmazione, offerte e sconti esclusivi.

Iscriviti alla Newsletter